martedì, 17 ott 2017 08:01

Vai all'archivio
Stampa Invia

Incendi, Pace: l’appello dei vigili del fuoco va ascoltato

11 agosto 2017, 17:54

Così il consigliere regionale del gruppo misto in merito all’emergenza di questi ultimi giorni. “La legittima richiesta d’implementazione delle risorse finanziarie per potenziare le squadre ordinarie dei vigili del fuoco è una priorità”

(ACR) - “Inaccettabile e colpevole ogni tentativo di deturpare la nostra regione e piegarla sotto l’infausto proliferare d’incendi”. Così ha esordito il consigliere regionale Aurelio Pace in merito all’emergenza che vede bruciare numerose aree della Basilicata. 

“Comincia a somigliare ad un bollettino di guerra l’aggiornamento relativo alle emergenze incendi nella nostra regione. Molte le zone interessate su tutto il territorio regionale. Aree  devastate da atti vandalici insensati, delinquenziali che arrecano danni al patrimonio ambientale, alle attività produttive e zoofile e mettono a rischio la vita di cittadini inermi dinanzi alla furia devastante di un fenomeno acuito dalla presenza di una stagione torrida e di temperature elevate”.

Il Consigliere Pace ha proseguito aggiungendo che: “E’ encomiabile l’attività di quanti sono impegnati quotidianamente sul campo: vigili del fuoco, corpo forestale dello Stato, ai quali si affiancano volontari, operai specializzati nel progetto “Vie Blu” e delle Aree Programma, che rispondono, con impegno straordinario, alle attese dei cittadini. L’appello dei Vigili del fuoco dei comandi di Potenza e Matera non può essere trascurato e neppure sottovalutato. La loro legittima richiesta d’implementazione delle risorse finanziarie per potenziare le squadre ordinarie è una priorità, riconosciuta anche a livello nazionale dalla presenza della firma del Decreto del Ministro Madia per le assunzioni straordinarie del 2017, oltre a quelle già programmate, per le forze dell’ordine ed i Vigili del fuoco”.

Il Consigliere Pace ha concluso dicendo che: “E’ anche fondamentale che i cittadini collaborino con le autorità militari e civili per denunciare qualsiasi atto incendiario. Purtroppo, sin dai primi mesi del 2017, la Basilicata ha registrato un incremento degli incendi del 400 per cento ed è per questa ragione che è indispensabile che si eserciti la massima vigilanza e prevenzione per contenere un fenomeno, il più delle volte, legato ad interessi economici, che impoveriscono e deturpano il nostro patrimonio, mettendo seriamente a rischio la vita dei nostri concittadini. Tutto questo è inaccettabile”.



na

Commenta la notizia

Per poter commentare i contenuti devi essere registrato a Consiglio Informa.
Se sei già nostro utente ACCEDI altrimenti REGISTRATI

argomenti di interesse

Per visionare il contenuto è necessario installare Adobe Flash Player

contenuti correlati

Pace e Brienza: “Di Lorenzo simbolo della lotta alla mafia”

Il consigliere regionale del Gruppo misto e il segretario regionale del Sappe ricordano il comandante reggente del carcere di San Vito ad Agrigento, la cui famiglia vive a Potenza, e tornano a chiedere l’estradizione del terrorista Cesare Battisti

Cordoglio Pace e Crlm per dipartita regista De Bonis

Il Presidente della Commissione regionale dei Lucani nel mondo esprime anche a nome dell'intero organismo il dolore per la morte del regista di origini pietragallesi, Tony de Bonis

Arresto Battisti, Pace: la Basilicata attende giustizia

Per il consigliere regionale del Gruppo misto il terrorista “deve essere estradato in Italia e scontare la condanna che la giustizia italiana, in più occasioni, gli ha giustamente inflitto"

MOLLICA E PACE RICEVONO EMIGRATI IN ARGENTINA

Primo viaggio in Basilicata di venti italo argentini di Lanus