sabato, 21 apr 2018 17:02

Vai all'archivio
Stampa Invia

“Alice allo specchio”, Mollica: una iniziativa lodevole

14 novembre 2017, 17:57

Per il presidente del Consiglio regionale “La cura della malattia e la cura della persona sono due aspetti indivisibili di un percorso che ha un unico obiettivo: aiutare a vivere”

(ACR) - “Un sentito ringraziamento alle socie dell’associazione Zonta Club international che con determinazione e sensibilità hanno voluto il progetto ‘Alice allo specchio’, una iniziativa dedicata alle donne in terapia oncologica. Spesso si cura la malattia, ma poco si fa per attenuare il disagio derivante dalle particolari terapie e dagli interventi che incidono pesantemente sull’aspetto fisico”. Così il presidente del Consiglio regionale, Francesco Mollica, alla cerimonia di inaugurazione, nell’Unità operativa oncologica medica del San Carlo a Potenza, della stanza “Alice allo Specchio”, un luogo dove sarà possibile prendersi cura dell’aspetto estetico delle donne affette dal cancro durante le diverse terapie.

Dopo aver ribadito l’importanza del protocollo d'intesa tra il San Carlo e il club service Zonta Club International, e il prezioso ruolo svolto dal mondo dell’associazionismo che “troppo spesso supplisce alle carenze della Pubblica amministrazione” Mollica ha sottolineato che “l’immagine corporea è fondamentale per rielaborare lo shock provocato dalla diagnosi e per affrontare con più serenità il complesso percorso legato alle terapie. Sono necessarie le adeguate terapie per affrontare le patologie, è indispensabile un attento monitoraggio degli stati d’animo per controllare l’evolversi della situazione ed evitare disturbi depressivi, ma occorre anche tanta attenzione all’aspetto fisico, che in alcuni casi, viene pesantemente segnato dalla cure, il tutto per raggiungere un unico obiettivo: aiutare a vivere”.

“Continuare a lottare come leonesse contro una malattia che può essere sconfitta, facendo tesoro anche di percorsi emozionali, come quelli che saranno donati nella stanza ‘Trucco e parrucco’. Percorsi  capaci di donare serenità e far uscire dalla solitudine le donne che si sottopongono alla chiemioterapia” l’augurio di Mollica a tutte le donne che si trovano a vivere momenti tanto critici.  


na

Commenta la notizia

Per poter commentare i contenuti devi essere registrato a Consiglio Informa.
Se sei già nostro utente ACCEDI altrimenti REGISTRATI

argomenti di interesse

Per visionare il contenuto è necessario installare Adobe Flash Player

contenuti correlati

Scomparsa Brancati, Mollica: va via un giornalista di razza

Il consigliere regionale dell’Udc “la famiglia e gli amici più cari, oggi hanno perso, purtroppo, un uomo fantastico. Non ti dimenticheremo”

CITTADINANZA, STUDENTI ISTITUTO DA VINCI IN CONSIGLIO

Scopo della visita far conoscere l’istituzione ai giovani

Mollica: “Ricucire lo strappo fra politica e società”

“La presidenza del Consiglio regionale continui a rappresentare l’interlocutore privilegiato tra amministratori, cittadini ed ente Regione”

Competenze difensore civico, proposta di legge di Mollica

Il presidente del Consiglio regionale chiede di modificare la legge regionale n. 5/2007, riconoscendo al difensore anche la funzione di garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale