martedì, 19 feb 2019 14:29

Vai all'archivio
Stampa Invia

Dati Istat, Castelluccio: entusiasmo Pd del tutto immotivato

14 novembre 2017, 18:08

Per il consigliere di Fi “Occorre un sano realismo. Ci aspettiamo che il Pd, dopo aver pensato alle cose interne di partito, presenti il programma di fine legislatura per valutare cosa intende fare in quest’ultimo anno a favore dello sviluppo

(ACR) - “Proprio come accade a livello nazionale con il Pd che grida alla piena soddisfazione per la sbandierata crescita del Pil, mettiamo in guardia dal compiere la stessa operazione a livello regionale leggendo superficialmente i dati della Banca di Italia sull’aggiornamento congiunturale dell’economia lucana”. E’ il commento del consigliere regionale Paolo Castelluccio (Fi) per il quale “l'entusiasmo del Pd sui dati Istat è del tutto immotivato e serve a mascherare il fallimento dei governi di sinistra in questi anni. E' vero che è aumentato il Pil, e siamo contenti perché noi tifiamo sempre per l'Italia, ma sono aumentati anche i poveri e le condizioni di disagio economico. Il Pd vede una situazione economica che non esiste. Si aggiunga a questo che a livello regionale persino l’export di auto targate Fca Melfi e di petrolio estratto di meno in  Val d’Agri da sempre i fattori di traino delle nostre esportazioni – continua Castelluccio – nei primi mesi dell’anno non sono andati bene. C’è davvero poco da esultare prendendo per buono il giudizio della Banca d’Italia sulla ‘ripresina’ riflessa nella dinamica creditizia. Come sanno bene gli imprenditori agricoli e le famiglie il credito è tutt’altro che facile da ottenere”.

“Occorre un sano realismo e per questo – dice il consigliere di Fi – ci aspettiamo che il Pd, dopo aver pensato alle cose interne di partito, presenti il promesso programma di fine legislatura per valutare nei fatti cosa intende fare in quest’ultimo anno a favore dello sviluppo e superare l’emergenza occupazione che, come avverte Banca Italia, non cresce solo perché aumenta la popolazione inattiva, vale a dire i pensionati, e vanno via i giovani”.

na

Commenta la notizia

Per poter commentare i contenuti devi essere registrato a Consiglio Informa.
Se sei già nostro utente ACCEDI altrimenti REGISTRATI

argomenti di interesse

Per visionare il contenuto è necessario installare Adobe Flash Player

contenuti correlati

NAPOLI: REGIONE PAGA IN RITARDO DEBITI CON IMPRESE

Segnalata la scarsa efficienza degli enti pubblici in Basilicata

Centri per l’impiego, Castelluccio: solo 24 unità in più

Per il consigliere regionale “se questo è il modo di trovare lavoro ai beneficiari del nuovo strumento voluto da Cinquestelle e Leghisti c’è poco di buono da aspettarsi”

Fca Melfi, Lacorazza: guardia alta

“Dopo le dichiarazioni dell'amministratore delegato Manley, l'assessore Cifarelli convochi nelle prossime ore le parti sociali per condividere una strategia da portare in Conferenza delle Regioni al fine di aprire un confronto con il Governo”

Matera 2019, Castelluccio: intervenire a favore commercianti

Il consigliere sollecita un tavolo permanente in Regione con la presenza oltre che di rappresentanti delle categorie economiche interessate, di Regione, Comune di Matera, Fondazione, istituti di credito, enti, agenzie, aziende sub-regionali