domenica, 18 nov 2018 19:45

Vai all'archivio
Stampa Invia

“Papaveri e papere”, l’invito di Giuliano a vedere il corto

09 febbraio 2018, 10:01

Per il Garante, che ha scritto ai dirigenti scolastici degli istituti della provincia di Potenza e Matera, l’opera dalla regista Adelaide De Fino porta un messaggio importante, l’esortazione a non trasportare le ambizioni dei grandi sui piccoli

(ACR) - Il Garante regionale dell’infanzia e dell’adolescenza, Vincenzo Giuliano, ha inviato una nota ai dirigenti scolastici degli istituti comprensivi della provincia di Potenza e Matera chiedendo loro la disponibilità ad organizzare un incontro con i ragazzi per visionare, a titolo gratuito, il cortometraggio “Papaveri e papere”, realizzato dalla regista lucana Adelaide De Fino e prodotto dalla Boogie production.

“‘Papaveri e papere’ - sottolinea Giuliano - è il ritratto di una bambina, di una figlia. Il ritratto dell’infanzia come innocenza impotente. È un film sulle illusioni di adulti bramosi di sognare un futuro di benessere: la madre vuole per la figlia una vita migliore della propria. Si agita e cerca di realizzare se stessa e i propri sogni attraverso la figlia che diventa un oggetto che la madre usa per cancellare il proprio scontento”.

“Il messaggio del cortometraggio – afferma il garante dell’infanzia - consiste nel non essere superficiali o disattenti rispetto alle esigenze dei propri figli. E’ l’invito a non trasportare le ambizioni dei grandi sui piccoli, a non trasformarli o plasmarli a propria immagine o inseguendo i propri sogni perché ciò potrebbe essere traumatico per i bambini ed un trauma infantile è difficile da rimuovere”.

“Il cortometraggio - conclude Giuliano - è un appello ed un inno all'unità e alla solidarietà familiare: se hai una famiglia unita e solidale, ce la farai sicuramente. Ambientato e girato in Basilicata, Matera diventa teatro della più romantica delle storie di infanzia. Ambientato negli anni 50, il film, dà ai Sassi quel fascino unico, immobile e lontano dal tempo”.




na

Commenta la notizia

Per poter commentare i contenuti devi essere registrato a Consiglio Informa.
Se sei già nostro utente ACCEDI altrimenti REGISTRATI

argomenti di interesse

Per visionare il contenuto è necessario installare Adobe Flash Player

contenuti correlati

Giuliano: scuola infanzia a San Costantino Albanese

Il Garante dell’infanzia alla inaugurazione del Polo educativo Sacro...

Giuliano a Pietragalla alla presentazione di un libro

Il Garante dell’infanzia ha presenziato all’incontro sul libro...

Adozioni Burundi, 22/10 Giuliano incontra Ntawembarira

Si tratta del Direttore del bambino e della famiglia dello Stato africano che già ha incontrato le coppie lucane che hanno adottato o sono in procinto di adottare bambini del Burundi per il tramite del gruppo di volontariato “Solidarietà” di Potenza

LUCANI INSIGNI 2017, PIETRO LAUREANO

L’urbanista artefice di Matera “Patrimonio Unesco”