giovedì, 18 ott 2018 08:58

Vai all'archivio
Stampa Invia

Itrec, Lacorazza: tavolo della trasparenza nel Metapontino

26 aprile 2018, 14:40

“Sulla vicenda emergenza idrica nel Metapontino chiederò ai presidenti della Commissioni competenti di audire il presidente Pittella”

(ACR) - “Nella seduta consiliare del 24 aprile scorso si è concordato di rinviare alle competenti Commissioni tutti gli approfondimenti relativi all’emergenza idrica del Metapontino, sulla quale il sottoscritto aveva chiesto che il presidente Pittella riferisse in Aula in aggiunta ai fatti relativi al sequestro degli impianti Itrec di Rotondella ed ex Magnox”.

A riferirlo il consigliere regionale del Partito democratico, Piero Lacorazza.

“Sulla vicenda Itrec di Rotondella - prosegue il consigliere - si lavori per una sempre maggiore chiarezza a partire dalla convocazione del tavolo della trasparenza nel metapontino. Sulla vicenda emergenza idrica nel Metapontino – aggiunge Lacorazza - chiederò ai Presidenti delle Commissioni competenti in materia ambientale e di salute pubblica di audire il presidente Pittella, o suo delegato, per avere ulteriori elementi di valutazione rispetto a ciò che è accaduto, ma anche sui tempi e le modalità riguardanti l’indagine conoscitiva annunciata”.

dt

Commenta la notizia

Per poter commentare i contenuti devi essere registrato a Consiglio Informa.
Se sei già nostro utente ACCEDI altrimenti REGISTRATI

argomenti di interesse

Per visionare il contenuto è necessario installare Adobe Flash Player

contenuti correlati

Cova e Tecnoparco, Lacorazza chiede chiarimenti

Per il consigliere regionale del Pd “i Sindaci di Grumento Nova e Viggiano meritano una risposta chiara ed immediata”

Robortella, Lacorazza e Cifarelli: “Bene norma carbon free”

Per i consiglieri regionali del Partito democratico e per l’assessore regionale alle Politiche di Sviluppo” è stato compiuto un grande passo in avanti per raggiungere gli obiettivi di crescita ecosostenibile della Basilicata”

“Basilicata carbon free”, si a pdl Cifarelli e Robortella

Il testo, sottoscritto anche da Lacorazza, prevede la redazione di un “Piano di valutazione della vulnerabilità climatica ed energetica”, sulla base di indici e apposite metodologie, e l’istituzione di un “Osservatorio sui cambiamenti climatici”

TRIVELLAZIONI, CASTELLUCCIO: NON BASTANO I RICORSI

"Il petrolio è incompatibile con l'ambiente e il turismo"