martedì, 19 feb 2019 00:19

Vai all'archivio
Stampa Invia

Pace: domani a Ruvo del Monte convegno storia risorgimentale

09 agosto 2018, 14:26

Per il consigliere del Gm “è fondamentale riproporre, in eventi pubblici, accadimenti storici di particolare rilevanza nella cronaca di ogni comune e provare a ricercarne i fondamenti, nelle loro modalità e strutture, nelle loro validità e veridicità”

© 2013 - Locandina evento

© 2013 - Locandina evento

(ACR) - “Domani venerdì 10 agosto, alle ore 18, presso Largo Castello a Ruvo del Monte, parteciperò al convegno dal titolo: ‘10 agosto 1861, Ruvo del Monte protagonista della storia risorgimentale’.  Con me, quale relatori, oltre al Sindaco Michele Metallo ed all’assessore alla cultura Raffaele Mira, Luigi Serra, già preside della Facoltà di studi Arabo-islamici e del Mediterraneo dell’Università orientale di Napoli, Lucio Attorre, del dipartimento di Scienze storiche linguistiche e antropologiche dell’Università di Basilicata”.

Ne dà notizia il consigliere regionale Aurelio Pace del Gruppo misto per il quale “ogni evento dedicato allo studio e all’approfondimento della storia, in special modo quella rinascimentale, profondamente prossima ai nostri tempi e di stringente significato per la formazione della consapevolezza nazionale e della conoscenza dell’evoluzione del popolo lucano, è un momento di profondo arricchimento per la comunità. Molto resta ancora da scrivere delle pagine che hanno segnato i Comuni lucani in epoca rinascimentale, soprattutto alla luce del fenomeno, tutto lucano, del brigantaggio, che lascia ampi margini d’approfondimento rispetto all’analisi della genesi, evoluzione e marginalizzazione del fenomeno”.

Il consigliere Pace conclude aggiungendo che: “E’ fondamentale riproporre, in eventi pubblici, accadimenti storici di particolare rilevanza nella cronaca di ogni comune e provare a ricercarne i fondamenti, nelle loro modalità e strutture, nelle loro validità e veridicità; perché come sosteneva Sant’Agostino qualsiasi evento storico, per quanto nefasto possa essere, è sempre posto su di una via che porta al positivo, ha sempre un significato costruttivo e con questo approccio l’evento racconterà e ricorderà gli accadimenti del 10 agosto 1861, provando ad imparare dagli errori per cercare di diventare uomini e cittadini migliori”.

L.C.

Redazione Consiglio Informa

Commenta la notizia

Per poter commentare i contenuti devi essere registrato a Consiglio Informa.
Se sei già nostro utente ACCEDI altrimenti REGISTRATI

argomenti di interesse

Per visionare il contenuto è necessario installare Adobe Flash Player

contenuti correlati

Una comunità a misura di chi cresce, 16/2 convegno a Potenza

L’evento, che si svolgerà alle ore 16 presso la sala A del Consiglio...

Bibart Bari, Pace: “Artisti lucani originali e unici”

Il consigliere commenta il successo ottenuto alla biennale...

Pace: presepe di Artese simbolo cristiano di speranza

Il consigliere regionale del Gruppo misto esprime “il suo rinnovato apprezzamento e la sua stima per l’operato mirabile e prezioso di un grande artista lucano” che in questi giorni espone il suo presepe al Quirinale

SPORT E GRANDE GUERRA, PACE: TRASFERIRE LA MEMORIA

Presentata a Potenza la mostra intitolata “Azzurro che Valore”