martedì, 19 feb 2019 00:11

Vai all'archivio
Stampa Invia

Rendiconti 2017 Arpab e Apt, sì da seconda Commissione

11 ottobre 2018, 12:03

L’organismo consiliare ha preso atto anche di due delibere di Giunta attinenti il Piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio relativo al Rendiconto generale della Regione Basilicata

© 2013 - Un momento dei lavori

© 2013 - Un momento dei lavori

(ACR) - La seconda Commissione consiliare (Bilancio e Programmazione), presieduta da Giannino Romaniello (Gm) ha approvato, oggi, a maggioranza (con il voto favorevole dei consiglieri Giuzio, Bochicchio, Galante, Soranno, Mollica; voto contrario di Romaniello e Leggieri) un disegno di legge della Giunta regionale relativo al Rendiconto per l’esercizio finanziario 2017 dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Basilicata (Arpab).
Il fondo di cassa al 31 dicembre 2017 è pari a 11.464.407,57 euro mentre l’avanzo di amministrazione, sempre al 31/12/2017 è di 8.435.825,54 euro.

Licenziato, sempre a maggioranza (con il voto favorevole dei consiglieri Giuzio, Bochicchio, Galante, Soranno, Mollica; voto contrario di Leggieri; astenuto Romaniello) il disegno di legge della Giunta regionale relativo al Rendiconto per l’esercizio finanziario 2017 dell’Agenzia di promozione territoriale della Basilicata (Apt).
Il fondo cassa al 31 dicembre 2017 è pari a 4.046.667,51 euro mentre l’avanzo di amministrazione, sempre al 31/12/2017 è di 48.954,94 euro.

Successivamente, l’organismo consiliare ha preso atto di due delibere di Giunta attinenti il Piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio ai sensi degli artt. 18 bis e 41 del D.Lgs. n. 118/2011 relativo al Rendiconto generale della Regione Basilicata, esercizio 2016.

Il sistema comune di indicatori di risultato delle Regioni e dei loro enti ed organismi strumentali, è definito con decreto del Ministero dell’economia e delle finanze su proposta della Commissione sull’armonizzazione contabile degli enti territoriali. Il Piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio deve essere presentato dalle Regioni e i loro enti ed organismi strumentali entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio di previsione o del budget di esercizio e del bilancio consuntivo o del bilancio di esercizio e consente la comparazione dei bilanci secondo indicatori semplici. Il Piano viene divulgato anche attraverso la pubblicazione sul sito internet istituzionale dell’amministrazione nella sezione “Trasparenza, valutazione e merito”.

Erano presenti ai lavori, oltre al presidente della Commissione, Romaniello, i consiglieri Giuzio (Pd), Bochicchio (Psi), Leggieri (M5s), Rosa (Lb-Fdi), Pace (Gm), Galante (Ri), Mollica (Udc) e Soranno (Pp).






rn

Commenta la notizia

Per poter commentare i contenuti devi essere registrato a Consiglio Informa.
Se sei già nostro utente ACCEDI altrimenti REGISTRATI

argomenti di interesse

Per visionare il contenuto è necessario installare Adobe Flash Player

contenuti correlati

Rendiconto Alsia e bilancio Consiglio, sì da seconda Ccp

I provvedimenti passano ora all’esame dell’Aula per la definitiva approvazione e saranno discussi nella sessione dedicata alla legge di stabilità e al bilancio della Regione

Romaniello: dal governo nessuna visione della Basilicata

Il consigliere regionale parla di “un Mezzogiorno fortemente penalizzato in quanto circa il 70 per cento delle risorse previste per le infrastrutture sono collocate su progetti che riguardano la parte del Paese che va da Roma a salire”

Rendiconto Alsia, audito direttore in seconda Commissione

Il fondo cassa al 31 dicembre 2017 ammonta a circa 4,9 milioni di euro mentre l’avanzo di amministrazione è pari a circa 6 milioni di euro

INTERINALI ARPAB, ROMANIELLO: VICENDA ASSURDA

"Avvio con assunzione personale e non con acquisto strumenti"