martedì, 25 giu 2019 23:44

Vai all'archivio
Stampa Invia

Coltivazione canapa per scopi produttivi, approvata pdl

17 novembre 2018, 16:45

Il testo, proposto da Perrino (M5s), punta allo sviluppo di una coltura “in grado di migliorare il terreno e di contrastare la diffusione di piante infestanti senza ricorrere all’utilizzo di erbicidi”, ma che è utile anche alla produzione di tessuti

(ACR) - Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità una proposta di legge sulla “Promozione della coltivazione della canapa (cannabis sativa) per scopi produttivi e ambientali” di iniziativa del consigliere Perrino (M5s).

Il testo licenziato dall’Assemblea si inserisce senza alcuna frizione normativa nel quadro disegnato dalla legge n. 242 del 2 dicembre 2016, recante “Disposizioni per la promozione della coltivazione e della filiera agro - industriale della canapa” e contiene finalità e misure del tutto coerenti con quelle tracciate a livello nazionale dalla 242/2016, andandone a meglio definire l’attuazione a livello regionale.

“La canapa – si legge nella relazione di accompagnamento alla proposta di legge – rappresenta la classica coltura da rinnovo in grado di migliorare, con ridotti input energetici e chimici, la struttura del terreno e di contrastare la diffusione di piante infestanti senza ricorrere all’utilizzo di erbicidi di sintesi e può essere usata per bonificare terreni inquinati: la pianta della canapa, infatti, assorbe dal terreno metalli pesanti e li stocca nella foglia e nel fusto. Si tratta di un processo di fitobonifica con conseguente miglioramento della fertilità del suolo. Inoltre, è in costante crescita la richiesta dei derivati della canapa anche nei settori della cosmesi e della bioedilizia. Pianta a ciclo primaverile - estivo offre ampie possibilità di utilizzazione in campo industriale. Utile alla produzione di tessuti, abbigliamento e arredo utilizzabile per l'industria automobilistica e della bioedilizia, lo stelo intero può essere destinato all'industria della cellulosa o utilizzato per la produzione di energia”.  

Redazione Consiglio Informa

Commenta la notizia

Per poter commentare i contenuti devi essere registrato a Consiglio Informa.
Se sei già nostro utente ACCEDI altrimenti REGISTRATI

argomenti di interesse

Per visionare il contenuto è necessario installare Adobe Flash Player

contenuti correlati

M5s: illegittima modifica graduatoria bando Psr Leader

Interrogazione al Parlamento europeo di Pedicini e Agea dopo la modifica decisa dalla Giunta regionale. Per Perrino e Leggieri “è mortificante assistere a questi odiosi balletti amministrativi”

ZES, PERRINO: MAGGIORANZA ANCORA IN ALTO MARE

"Il documento deliberato potrebbe risultare illegittimo"

Acque minerali, Leggieri: risale al 2015 una nostra pdl

“Ci sono forti resistenze rispetto alla pdl presentata dal M5s. È chiaro che queste resistenze provengono soprattutto da chi ha governato finora e non considera che un corretto utilizzo delle nostre risorse possa generare maggiori opportunità”

Reddito minimo inserimento, Perrino: nessun chiarimento

Il consigliere regionale M5s: “Reddito minimo e operatori idraulico-forestali: a che punto è l’accordo con il Consorzio di Bonifica?”