lunedì, 17 giu 2019 17:06

Vai all'archivio
Stampa Invia

Continuità assistenziale, Lacorazza: subito revoca delibere

16 gennaio 2019, 11:25

Il consigliere regionale del Pd: “ho seguito con molta attenzione questa vicenda in questi mesi e continuerò a farlo finché giustizia non sarà fatta”

(ACR) - “Nella prossima riunione della Giunta regionale si proceda alla revoca delle delibere che riguardano la sospensione delle indennità per medici di continuità assistenziale, con relativa restituzione degli arretrati dal giugno 2017”.

Lo chiede il consigliere regionale del Pd, Piero Lacorazza che aggiunge: “Si valuti anche la possibilità di abrogare tutte le norme regionali che nel frattempo sono intervenute su questo tema nel tentativo di dare una riposta al problema”.

“Ho seguito con molta attenzione questa vicenda in questi mesi – conclude - e continuerò a farlo finché giustizia non sarà fatta”.

L.C.

Redazione Consiglio Informa

Commenta la notizia

Per poter commentare i contenuti devi essere registrato a Consiglio Informa.
Se sei già nostro utente ACCEDI altrimenti REGISTRATI

argomenti di interesse

Per visionare il contenuto è necessario installare Adobe Flash Player

contenuti correlati

Servizio psichiatrico a Policoro, interrogazione di Perrino

Per l’esponente M5s la possibile chiusura del Servizio dell’ospedale jonico “oltre ai disagi che potrebbe creare ai pazienti, aggraverebbe il profilo già negativo che vede la Basilicata fanalino di coda per i servizi erogati”

Continuità assistenziale, Lacorazza: bene revoca delibere

“Si determina un atto di giustizia e si riafferma un principio di prossimità territoriale di servizio sanitario indispensabile per le caratteristiche della nostra regione”

Continuità assistenziale, Romaniello: revocare le delibere

Il consigliere del gruppo misto ha chiesto la convocazione in quarta Commissione dell’assessore Franconi e dei sindacati

SANITÀ, LACORAZZA: SBLOCCARE IL TURN OVER

“Serve un emendamento alla legge di stabilità dello Stato”