mercoledì, 22 mag 2019 04:42

Vai all'archivio
Stampa Invia

Salone del libro, Tripaldi: “Valida occasione di confronto”

16 maggio 2019, 18:27

Il direttore generale del Consiglio regionale, insieme al coordinatore della Struttura Comunicazione Scaglione, al Lingotto di Torino lo hanno sottolineato durante la presentazione del libro “Il Girotondo tra primina e buona scuola nella Lucania”

© 2013 - Un momento della presentazione del libro di Cascini

© 2013 - Un momento della presentazione del libro di Cascini

(ACR) - Nello stand del Consiglio regionale della Basilicata al Salone internazionale del libro di Torino è stato presentato il “Girotondo tra primina e buona scuola nella Lucania” di Prospero Cascini edito da Monetti. Ha introdotto i lavori il coordinatore della struttura di informazione e comunicazione del Consiglio regionale, Luigi Scaglione, che nel portare i saluti dell’Ente, si è soffermato sull’importanza della diffusione su un piano alto della produzione degli editori lucani ed anche delle opere degli autori lucani soprattutto quest’anno che Matera è la Capitale europea della Cultura.

Il direttore generale del Consiglio regionale, Domenico Tripaldi, ha sottolineato l’ottima organizzazione dello stand e la nutrita partecipazione degli editori come momento di capacità comunicativa condivisa a favore di un territorio non sempre adeguato a tali necessità.

Il poeta Valerio Cascini si è soffermato “sull’ incantata partecipazione al mondo dei bambini. Le passioni narrate appartengono al ’68 e rimangono intatte nella loro estrinsecazione. E’ una lucanità militante per il proprio paese Castelsaraceno e per Matera”.

L’editore Salvatore Monetti ha ripercorso il viaggio del “Girotondo” dalla prima edizione, presentata a Torino lo scorso anno, alla seconda presentata quest’anno, riflettendo sul coinvolgimento di tante comunità: Guardia Perticara Policoro, Ginosa, Sant’arcangelo, Salerno, Roma, Oppido Mamertina e le case circondariali di Matera e di Potenza.

Prospero Cascini, nel concludere, ha ringraziato i presenti, i rappresentanti del Consiglio regionale per la riuscita della manifestazione e commentando alcune poesie lette da Rosa e Camilla Cascini ha ripercorso il proprio viaggio, dichiarando che “oggi più che mai abbiamo bisogno di poesia come strumento per esprimere la bella copia di noi stessi e abbiamo bisogno di ricercare nella nostra vita un equilibro profondo tra realtà e poesia stimolando sensibilità sopite”.

Redazione Consiglio Informa

Commenta la notizia

Per poter commentare i contenuti devi essere registrato a Consiglio Informa.
Se sei già nostro utente ACCEDI altrimenti REGISTRATI

argomenti di interesse

Per visionare il contenuto è necessario installare Adobe Flash Player

contenuti correlati

Salone del libro Torino, Consiglio regionale invita editori

Le case editrici con sede in Basilicata sono invitate a manifestare l’interesse ad essere presente nell’ambito dello stand messo a disposizione dal Consiglio regionale della Basilicata entro e non oltre le ore 12.00 del 28/03/2019

GIUDICE JOSEPH SUOZZI, RUVO DEL MONTE NE RICORDA LA FIGURA

Consegnata cittadinanza onoraria al figlio Thomas

Giovani, Bochicchio: vivere sogno europeo come opportunità

Il vice presidente del Consiglio regionale ha incontrato studenti...

Il Consiglio regionale alla Fiera dell’editoria di Milano

Dall’8 al 12 marzo il Consiglio regionale sarà presente con un...