venerdì, 23 ago 2019 06:50

Vai all'archivio
Stampa Invia

Zullino: “Morte Camilleri lascia un vuoto nella cultura”

17 luglio 2019, 16:24

Il presidente della quarta Commissione ricorda il grande scrittore scomparso oggi

(ACR) - “È con grande tristezza che apprendo la notizia della morte di uno degli artisti fondamentali della cultura italiana. La scomparsa di Andrea Camilleri segna la fine di uno scenario letterario che ha reso noto il nostro Paese, la realtà siciliana, a livello internazionale. Il padre del commissario Montalbano ha raccontato gli svariati casi di malaffare siciliani, nell’immaginaria città di Vigata, in modo tale da coinvolgere e appassionare chi lo legge, tanto che la sua saga di gialli sull’ispettore è stata tradotta in 120 lingue”.

Queste le parole di Massimo Zullino, presidente della quarta Commissione consiliare permanente, (Politica sociale), che descrive Camilleri “come uno degli autori italiani più acclamati e di maggior successo”.

“Il suo modo di scrivere - aggiunge - era teatrale. È riuscito a portare i lettori nella sua amata Sicilia, terra di colori e profumi, raccontando le avventure del suo commissario, un uomo arguto che ha sempre la soluzione dei casi. Lo ha fatto in modo personale, con quel suo dialetto reinventato che in poco tempo siamo stati tutti capaci di comprendere”.

“Andrea Camilleri non era solo uno scrittore, ma era anche un regista, un autore teatrale e televisivo, uno sceneggiatore, un saggista. Era un maestro - conclude Zullino -, e la sua morte lascia un vuoto nel panorama letterario e culturale italiano. Ora si aspetta, come aveva detto tempo fa lo stesso Camilleri, che dopo la sua morte venga pubblicato l’ultimo racconto, il famoso metaromanzo scritto più di dieci anni fa per paura del corso degli eventi, in cui anche Montalbano andrà via. In questo modo finisce una delle parentesi più note della letteratura italiana del Novecento”. 

Redazione Consiglio Informa

Commenta la notizia

Per poter commentare i contenuti devi essere registrato a Consiglio Informa.
Se sei già nostro utente ACCEDI altrimenti REGISTRATI

argomenti di interesse

Per visionare il contenuto è necessario installare Adobe Flash Player

contenuti correlati

Moda, Zullino: “Gli abiti di Cardilli Valens vere creazioni”

Lo ha detto il consigliere regionale allo stilista venosino che ha...

Pittella: con Camilleri scompare una voce fuori dal coro

“La Basilicata ricorda l’uomo che in questi anni ha interpretato il senso e la conoscenza del pensiero meridiano”

Esami di maturità, Zullino: auguri agli studenti

Il presidente della quarta Commissione del Consiglio regionale auspica che questa prova sia “un trampolino di lancio verso un mondo superiore di conoscenze, guardando oltre lo steccato che in questo momento particolare può sembrare difficile da valicare”